Diffrattometro per polveri (XRPD)

La diffrazione dei raggi X è una tecnica analitica non distruttiva ampiamente utilizzata nella caratterizzazione dei materiali. Principalmente essa viene impiegata per identificare le fasi cristalline presenti in un materiale e per determinarne le caratteristiche cristallografiche attraverso il calcolo dei parametri di cella.
Nel nostro laboratorio si eseguono:

  • analisi qualitative (identificazione di fasi cristalline presenti in campioni multifasici)
  • analisi quantitative (determinazione della concentrazione delle fasi cristalline e della fase amorfa in campioni multifasici mediante metodo Rietveld).

Caratteristiche tecniche dello strumento

Il laboratorio di diffrazione dei raggi X del Centro Ceramico è dotato di un diffrattometro per polveri modello 1820, Philips (NL), con anticatodo in rame e sorgente di raggi X Cuka, collegato ad un computer su cui è installato il software X’PERT PRO della Philips.

Servizi per l’industria

Il Centro Ceramico effettua caratterizzazioni mineralogiche su:

  • materie prime ceramiche (argille, feldspati, sabbie, carbonati)
  • prodotti ceramici tradizionali (laterizi, piastrelle)
  • materiali ceramici avanzati (bioceramici, ceramici funzionali e strutturali)
  • refrattari
  • materiali cementizi.

Contatto:
Dott.ssa Francesca Prete – e-mail prete@centroceramico.it
Tel. diretto: 051 0250191