Pressa per colaggio in pressione – PSC

Il colaggio in pressione (PSC) è una tecnica di formatura che consente di ridurre notevolmente i tempi di realizzazione rispetto al colaggio tradizionale di una sospensione in stampi di gesso.
Il Centro Ceramico ha sviluppato l’applicazione di tale tecnica alla formatura di ceramiche tecniche avanzate (CTA) per la produzione di componenti specifici che spesso non trovano adeguati spazi nel mondo produttivo industriale. La tecnica PSC per questo tipo di materiali ovvia al problema della non uniformità di pressatura e al contempo permette di formare pezzi con geometrie complesse nella forma quasi finale (“near-net-shape”). Questo permette un notevole risparmio su eventuali costi di lavorazioni successive.
Inoltre PSC non richiede l’impiego di plastificanti (o comunque di additivi organici) di cui spesso si fa uso nelle tecniche di formatura usuali. Ciò risulta essere molto vantaggioso, in quanto consente di impostare direttamente un ciclo di sinterizzazione senza bisogno di procedere attraverso uno stadio a bassa temperatura per l’eliminazione (“burn out”) degli additivi organici.

Caratteristiche tecniche dello strumento

La pressa, realizzata in collaborazione con la ditta Mass (Scandiano, RE), permette di alloggiare stampi per la realizzazione di pezzi da pochi centimetri, fino a 40 x 40 x 40 cm, ad una pressione massima di 30 MPa.

Referente:
Dott. Giovanni Ridolfi- e-mail ridolfi@centroceramico.it
Tel. diretto: 051 0250192

← Torna alla pagina del laboratorio

Servizi per l’industria

  • realizzazione di prototipi singoli
  • realizzazione di piccole serie di prodotti finiti.

Pressa PSC